Serie D, chiusura con vittoria per il gruppo di Liguori. La Seconda Divisione entra nella fase finale

La squadra di capitan Alonzo congela il terzo posto finale con 4 vittorie su 7.

UN PERCORSO DI QUALITA' - Non si può certo definire un brutto percorso quello compiuto dalla prima squadra Dream Team Roma, la Serie D impegnata in questa complessa e emozionante Coppa Italia di Serie, che ieri ha visto terminare la fase a gironi. Si trattava, lo avevamo detto in apertura, di un campionato dove gli errori dovevano ridursi al limite minimo, per modalità e sviluppo, per il tenore delle avversarie, per le sensazioni di tornare a giocare dopo più di un anno.

Chiudere con una vittoria era la richiesta della dirigenza gialloblù alla compagine guidata da capitan Alonzo e così è stato: la Dream Team Roma nella cornice del Palasantoro, teatro dell'ultimo turno di Coppa Italia, ha superato in tre set a zero USD Sales che pure ha resistito in tutti i set apportando equilibrio e brio alla gara, ad ogni modo mai in discussione nei tre parziali.

Una vittoria che serve a non rimproverarsi nulla o quasi, con 4 vittorie totali su 7 partite, e la sensazione che magari si poteva osare di più in alcuni momenti, ma con la certezza di aver messo in difficoltà tutte le avversarie. Infatti, sopra la squadra di Liguori sono approdate due squadre con cui sì, è arrivata una sconfitta, ma al tie break: Cali e Sport2000. Il quoziente punti, analizzato nello specifico, dice 1,14, al pari di Cali classificata come prima. Un dato semplice, ma che restituisce l'immagine di una lotta serrata, in cui le ragazze di coach Liguori non sono state certo comprimarie.

LIGUORI: PROGRAMMIAMO CON LE GIOVANI - A fine gara coach Liguori esprime un commento che partendo dalla gara si riferisce a tutto il percorso delle sette gare giocate: "C'è stata unità in partita e questo è un importante segnale di speranza anche per il futuro. Abbiamo portato a casa i tre punti e questo era importante, peccato per quelle piccole cose lasciate per strada nel tempo. Oltre questo abbiamo confermato la missione di questa società, ovvero integrare le giovanissime che sembrano già delle veterane in campo. Arrivare in prima squadra è un percorso di crescita, è frutto della costanza negli allenamenti, del sacrificio: caratteristiche che formano la persona, prima ancora che l'atleta. 

7^ turno Coppa Italia Serie Casalandia Dream Team Roma - USD Sales 3-0 (25/22-25/23-25/19)

Rullo di tamburi e preparazione invece alla fase finale per la Seconda Divisione impegnata nella coppa di divisione. Dopo la prima fase, terminata al terzo posto, il gruppo di Cataldi lotterà per la nona posizione finale in un girone a tre con sfide secche da qui alle prossime settimane: le sfidanti saranno Quintilia, PGS Anna Morena e Pallavalo Albano-Albalonga. Tre squadre per nulla semplici e con le quali contendersi questo piazzamento importante in un campionato ad alta competitività come è stato quello della Serie D.