Dream Team Roma, la Seconda Divisione fa sua la prima uscita. Le giovanili avanzano con ottime sensazioni

Il gruppo di coach Russo supera agilmente Volleyrò. Benissimo U19 e U16, lotta vera per l'Under14 in casa. Ci attende una settimana di livello.

PARTIRE BENE PER FARE (ANCORA) MEGLIO - La Seconda divisione ingrana la prima marcia e parte spedita in campionato, nel suo girone C intenso e tutto da vivere. Il primo turno, la trasferta del Palaford con Volleyrò, porta con se il primo successo, 3-0, senza patemi con una avversaria formata da giovanissime e che il gruppo di coach Russo supera in meno di 1H con parziali di spessore. Un primo successo che dunque mette già in buona luce (e fa morale) il collettivo capitanato da Francesca Petrucci (12esima stagione con la maglia gialloblù), che è atteso ora dalla gara in casa, domenica 12, con Moovimento Sisto V.

Volano le giovaniil della Dream Team Roma, sopratutto sul piano dell'umore e delle sensazioni per il futuro: l'U19 prima della classe con due successi su due gare, l'ultimo interno con l'Asd Broccostella per 3-0, è attesa domani pomeriggio dalle conferme con Sales in trasferta. Il gruppo gioca bene, è unito, e propone ottima pallavolo: tutte sensazioni ravvisate da coach Liguori, che sta poi lavorando con il gruppo affine, quello di Under 18, ancora a secco di successi ma chiamato al riscatto questo venerdì con San Paolo Ostiense: il campionato ELITE è una sfida difficile ma che irrobustisce le ossa del gruppo, come visto - in modo lampante - nello scontro interno con Roma7.

Infine, spazio alle squadre di Nardinocchi e D'Alessio: l'under 16 continua la sua corsa a suon di tie break (vinto anche il secondo con Volleyrò, in una gara lunghissima e pazzesca), l'under 14 perde la sua prima partita dopo due vittorie consecutive, sempre con il fortissmo Volleyrò, nella mattinata di ieri, ma guarda con enorme soddisfazione alla prestazione: solo 12 punti di differenza nel quoziente totale, in un 3-1 tiratissimo con tutti i set sopra la mezz'ora.

Ora una settimana calda: U19 e U18 aprono e chiudono la settimana, che nel mezzo presenta anche l'U16 nel giorno dell'Immacolata. Chiude la settimana una difficile trasferta dellU14.