Under 18, quinto posto d'onore, ora il Favretto

La squadra di capitan Petrucci conquista il quinto posto finale dopo aver perso solo 3 gare (tre tie break) in 4 mesi di campionato tra promozionale ed ELITE.

UNA FINALE D'ORGOGLIO - Due sfide giocate con orgoglio ed onore ed un quinto posto finale a condensare il grandissimo percorso compiuto in stagione. L'under 18 della Dream Team Roma è quinta nel campionato ELITE di categoria grazie al doppio successo in finale su Cali Ostia (ieri il ritorno, vinto 3-0 in 1H di gioco). Un risultato, questo, che fa il paio con il quarto posto della scorsa stagione e che ricalca anche il percorso di due anni fa, con la differenza che l'incremento di livello e di competitività del campionato rende questo quinto posto un traguardo se possibile ancora più memorabile. Resta il rimpianto per la doppia sfida dei quarti di finale con Santa Monica, ma non si può cancellare quanto tracciato in mesi di vittorie: solo 3 infatti le sconfitte totali del gruppo di coach Liguori (3 tie break), e tantissime qualità messe in luce, non solo dalle 2002 che saluteranno quest'anno il settore giovanile, ma anche dalle tante 2003 e 2004 che hanno contribuito all'operato della squadra.

LIGUORI: UN GRUPPO CHE E' CRESCIUTO COL LAVORO QUOTIDIANO - "Fatemi fare intanto un complimento a tutte le ragazze che hanno fatto parte di questo splendido percorso. Ci eravamo prefissati di arrivare tra le prime 8 e siamo arrivati quinti. Quest'anno avevamo un elite e un promozionale insieme e arrivare come prima tra le società che insistono nel nostro quadrante ci rende pieni di orgoglio. Ora ci attende un Favretto che abbandona la forma del torneo ed è da quest'anno un una coppa vera e propria. E' importante far valere quanto fatto di buono in campionato per provare, perché no, a giocarci una finale, che le ragazze meriterebbero. Dobbiamo divertirci e giocare bene" - ha chiosato Liguori, coach della squadra, al termine della gara.

Under 18 Femminile - Finali 5 posto

Under 18 vs Ostia Cali 3-0 (25/12-25/13-25/21)