Prima Divisione, la Beautyland (decimata) perde con Casal de Pazzi ma tiene viva la classifica

La squadra di Liguori complici le assenze e il tenore di gioco delle avversarie a caccia dei playoff cade in trasferta, restando però saldamente a 20 punti in classifica

ORA TRE GARE CHIAVE -  In un campionato complicato e con la caccia alla salvezza sempre viva l'importante è sempre tenere i nervi saldi. Questa l'opinione generale dopo la sconfitta esterna subìta dalla Prima Divisione "Beautyland" su Casal de Pazzi nella gara di sabato sera, un 3-0 senza appelli e anche particolarmente pesante per i punteggi, ma che non fa cambiare di un millimetro le sensazioni e gli umori su un gruppo che anche quando perde sa vedere il positivo.

Una gara senza storie, quella vista all'Ex Gil, frutto però di una squadra, quella di Liguori, priva di numerose giocatrici e con pochi ricambi in panchina. Il risultato, comunque, non modifica come detto quelle che sono le ambizioni stagionali: la salvezza resta un obiettivo-cardine, e le prossime tre gare diranno molto su quello che si potrà fare da qui alla fine del percorso.

LIGUORI: A fine gara il coach, Luca Liguori, ha analizzato la gara con lucidità, salvando il positivo dell'uscita e del resto del campionato: "Torniamo a casa con zero punti ma consapevoli di un percorso positivo che nelle prossime gare verrà fuori. Le assenze hanno pesato, lo sappiamo, e con questo aspetto dobbiamo in parte far fronte, purtroppo, per le gare che verranno.

Prima Divisione Femm Gir B Polisportiva Casal De' Pazzi A.s.d. - Beautyland Dtr Under
3-0 (25/14 25/11 25/11)