DTR DAY, allungo della Casalandia, stop della Prima Divisione: il racconto del sabato gialloblù

Le squadre allenate da Coach Liguori vedono vicina la fine della stagione: la C sta producendo gli sforzi definitivi sulla salvezza, la Beautyland Under si è dovuta arrendere alla lanciata Avogadro.

PENSIERI POSITIVI - Alla lunga se lavori bene i risultati non possono che arrivare, e le conferme arrivano ancora una volta. La Serie C della Dream Team Roma nel penultimo DTR DAY della stagione si è andata a prendere il secondo tie break dell'anno, dimostrando una caparbietà che tante volte era stata la qualità maggiormente rimpianta durante l'andata di questo difficile ma anche bel campionato. Rileggere a distanza, ora, le parole di dicembre, quando si provava ad infondere speranza sulle potenzialità tecniche di un gruppo di grande qualità, fa riflettere e da felicità all'ambiente gialloblù, che ha saputo scegliere e dosare al meglio la sua voglia di reagire per esploderla tutta in questo finale di stagione.

E ieri al Pala De Chirico la gara si è sviluppata proprio su questo schema. La partenza importante di Roma Centro non ha spaventato le gialloblù, che sono però sembrate spente, ma comunque in partita: dopo il primo set negativo, grande è stata la reazione del secondo parziale, vinto ai vantaggi. Dopo un terzo set meno luminoso, quarto e quinto set hanno invece mostrato la vera faccia di questa squadra. Lotta di gruppo, impostazione tattica di livello, e giusta vittoria finale. Per una salvezza che ora si fa possibilità concreta, grazie ai 6 punti di margine sulla sconfitta Frascati. Restano 3 gare, tutte da vivere, con l'ormai consolidata confidenza verso i propri mezzi, ma con una dose particolare di attenzione.

Chi può correre il rischio di sentirsi già con la testa in vacanza, può invece essere la Prima Divisione Beautyland, caduta nella prima delle due gare interne del sabato, con Avogadro Parioli. Per la seconda volta a subentrare in partita e farla da padrona le motivazioni, con Parioli lanciata verso i playoff e tutta protesa verso i tre punti. Un ko che non modifica ora le prospettive del gruppo verso le due gare rimanenti che certo saranno con le prime due squadre del tabellone, gruppi di grande qualità e che nell'andata hanno messo a dura prova la squadra di Liguori, l'under 18 che tanto bene ha saputo fare in stagione.

Prima Divisione BEAUTYLAND DTR UNDER v AVOGADRO PARIOLI 1-3 (27/25-16/25-17/25-21/25)
Serie C CASALANDIA DREAM TEAM ROMA v ROMA CENTRO 3-2 (21/25-28/26-18/25-25/19-15/8)